NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Partecipazione

Spazio2 di Piacenza: tra robotica e impegno sociale

Riprendono le attività del centro polivalente piacentino

Dopo l’inaugurazione ufficiale avvenuta a metà luglio, riprendono a pieno regime le attività di Spazio 2 nella gestione dell’Azienda per i Servizi alla Persona. Nel corso dell’estate, infatti, sono stati condotti i lavori di pulizia e di ripristino resi necessari dal lungo periodo di chiusura e una manutenzione straordinaria che ha interessato l’area uffici, gli ex garage e la cancellata esterna. Il centro polivalente si rivolge principalmente ai giovani dai 15 ai 35 anni, con finalità da un lato di formazione e orientamento alla scuola e al lavoro, dall’altro di aggregazione e animazione culturale negli ambiti del teatro, della musica e delle diverse forme di espressività.

Il metodo è quello della costruzione di collaborazioni con i soggetti del territorio a partire dalle associazioni ospitate nei diversi spazi del centro

Nello spazio di testa del blocco “laboratori” è presente l’associazione La forma del cuore che organizza attività di formazione ed esperienze per giovanissimi sui temi dell'informatica e della robotica educativa

In un altro spazio ha trovato sede l’Associazione Cosmonauti, attiva nel campo dell’orticoltura sociale, che gestirà l’area degli orti in cassone coinvolgendo giovani di diversa provenienza (nella scorsa estate si è realizzata un’esperienza con alcuni minori stranieri non accompagnati affiancati da volontari dell’associazione).

La palestra e lo spazio esterno coperto saranno valorizzati per attività di spettacolo e sport, a partire dagli eventi dell’associazione Tadam (circo di strada e clownerie) e della compagnia teatrale Manicomics.

Una volta a settimana, il sabato, è presente l’associazione Casa Clizia per la gestione di uno sportello di ascolto psicologico per giovani e famiglie.

Nel mese di ottobre partono nuove proposte formative, una sulle lingue straniere e una sull’informatica. Sul versante dell’orientamento lavorativo sono previsti alcuni incontri informativi sugli strumenti a disposizione nel sistema pubblico (es. Garanzia Giovani, rete Eures), oltre alla presentazione di alcune opportunità quali concorsi banditi da enti del territorio.

Gli educatori presenti tutti i pomeriggi sono disponibili per accogliere i ragazzi e raccogliere idee e richieste, e infine l’ufficio dell’Informagiovani è stato collocato nel complesso di Spazio 2 con l’obiettivo di valorizzarne il ruolo e favorire integrazioni con tutte le altre realtà che offrono servizi ai giovani.

Come già nella precedente gestione, la peculiarità della struttura Spazio 2 è rappresentata dalla pluralità di locali e di contesti, che rappresenta uno stimolo e un’occasione per lo sviluppo di un’offerta diversificata e proposte autonome in particolare delle associazioni giovanili. Tra i progetti per il futuro, il coordinatore Gabriele Galato sottolinea l’intenzione di affiancare all’attività di orticoltura, già presente, altre strutture e attrezzature per sviluppare competenze legate al lavoro artigiano.

A sostegno della programmazione, oltre al finanziamento garantito dall’amministrazione Comunale, è stato acquisito un contributo assegnato su bando dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano per il biennio 2021-2022, mentre la Regione Emilia Romagna, sull’ultimo avviso di legge 14 per spese di investimento, ha assegnato un fondo che andrà a cofinanziare lavori per ricavare nuovi spazi fruibili nella palazzina centrale, chiusa da anni.

 

archiviato sotto: ,