NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Partecipazione

Legge 14, I giovani al centro nel progetto dei Comuni dell’Unione del Distretto Ceramico

Young4Share tra musica, innovazione digitale, autonomia, appartenenza e territorio

I Comuni dell’Unione del Distretto Ceramico (Fiorano Modenese, Formigine, Maranello, Montefiorino, Palagano, Prignano e Sassuolo) in provincia di Modena sono un territorio variegato tra montagna e pianura. Il progetto Young4Share ha voluto valorizzare il dialogo e promuovere la mobilità giovanile in questo contesto a partire da proposte, associazioni e attori culturali già attivi sul territorio in un’ottica di prossimità e complementarietà degli otto comuni. 

Uno degli obiettivi degli interventi realizzati da Young4Share è proprio il rafforzamento del senso di appartenenza dei giovani al territorio, mettendo l’accento su un coinvolgimento che non fosse passivo, con progetto imposti dall’alto, ma in ascolto delle esigenze e dei desideri dei suoi giovani e delle sue giovani. In che modo quindi coinvolgerli attivamente? 

Young4Share si è così sviluppato con questi obiettivi finali: ampliare le opportunità e le proposte rivolte ai giovani e alle giovani cittadini/e, valorizzare le loro competenze e rafforzarle, dare voce al protagonismo giovanile attraverso l’uso di linguaggi artistici e culturali (parliamo di musica, teatro, gioco, formazione e turismo locale), promuovere l’incontro e lo scambio tra pari, formare al lavoro. 

Una delle chiavi del progetto è stata proprio la musica, con l’azione “Suoni della comunità”: Fiorano, Formigine, Maranello e Sassuolo hanno sviluppato interventi diversi ma legati tra loro dall’idea che la musica sia un polo attrattivo potentissimo per le giovani generazioni. Nel contesto di Fiorano Free Music, un contenitore di eventi con diversi appuntamenti nel corso dell’anno, i ragazzi sono stati coinvolti sia nell’organizzazione delle date della rassegna che nell’apertura della sala prove musicale e della fonoteca Soneek Room, uno spazio che raccoglie più di 500 vinili nella sede di Casa Corsini.
Maranello ha puntato su Maranello rock, un format già rodato nel quale sono state innestate aperture verso altri generi musicali ed espressivi, come la street art per esempio, per intercettare il fermento creativo giovanile dando la possibilità alle giovani generazioni del territorio di trovare un canale per confrontarsi con il pubblico. Negli anni l’intenzione è di implementare con nuovi spunti, attenti ai veloci cambiamenti dei linguaggi giovanili.
RADIOSUOLO è il progetto di web-radio operativo da marzo 2019 del comune di Sassuolo: dopo un lungo periodo di progettazione, un gruppo di redazione formato da studenti e studentesse delle scuole sassolesi ha dato vita a un progetto culturale e musicale gestito da loro.
Il comune di Formigine, in occasione dei 10 anni dell’apertura della sala prove dello spazio di coworking Hub in Villa, ha promosso una sua ristrutturazione e una rimessa a nuove delle attrezzature esistenti; ma non solo: proprio perché rivolto ai giovani e alle giovani del territorio, questa operazione di miglioramento dello spazio è stata l’occasione per ripensarne il funzionamento. Quando aprire? Come aprire? Come comunicare le attività che si svolgono al suo interno? Queste le domande che sono state rivolte ai giovani e alle giovani fruitori e fruitrici della sala prove, invitando a trovare delle soluzioni proprio perché, prossimamente, lo spazio sarà affidato ad associazioni giovanili del territorio per un progetto di gestione che possa estendere a fasce serali, che possa far nascere nuove collaborazioni con professionisti del settore - nell’ottica della trasmissione dei saperi - e collaborazioni con le scuole del territorio. In questa direzione va il coinvolgimento dei ragazzi obbiettivo del progetto: una maggiore responsabilizzazione rispetto alle proprie esigenze e la possibilità di utilizzare gli strumenti a disposizione per soddisfarle. 

Sul fronte lavoro, il progetto Young4Share ha posto l’accento sulla promozione della cultura del fare in ambito tecnologico e digitale; il comune di Fiorano, attraverso le attività di Casa Corsini, ha proposto spunti come il FabLab, laboratorio tecnologico di fabbricazione digitale, la Music Factory, il CoWorking, la Fonoteca e anche un FabLab Junior rivolto ai più piccoli e le più piccole. Le attività svolte in questi spazi puntano ad un’offerta formativa continuativa, anche nell’ottica del peer to peer, nell’orario extra-scolastico per i ragazzi e le ragazze fino ai 25 anni. A Formigine, lo spazio Coworking offre invece un’altra opportunità: attraverso le attività di “Hub in Villa. Spazio di Coworking & Incubatore d’idee”, un nuovo spazio pensato per sviluppare e promuovere la creatività e l'energia giovanile dall'arte, alle nuove tecnologie, all'imprenditoria, alle start up, si è dato il via a un percorso di accompagnamento al mondo del lavoro di ragazzi e giovani. Il progetto trae ispirazione dalle nuove forme di economia della condivisione e di innovazione sociale che permettono di offrire nuovi servizi e attività mettendo a frutto i talenti e le competenze giovanili presenti nella comunità. L’obiettivo è infatti quello di valorizzare i migliori talenti in un ambiente favorevole e stimolante per la realizzazione di progetti, idee e collaborazioni, creando una vera e propria community, un centro per lo sviluppo delle competenze che offre opportunità di crescita personale e professionale. Questo per rinsaldare ancora di più l’idea di una aggregazione che usi spazi e risorse incentivando un senso di collaborazione. 

Sul tema dell’educazione agli strumenti digitali, da segnalare il progetto del comune di Formigine di creazione e redazione del blog “Live life in Formigine” Grazie all’apporto dei tirocinanti di Garanzia Giovani e dei volontari di Servizio Civile, coordinati dagli operatori dell’Hub in Villa, la gestione del blog è uno strumento che permette ai giovani e alle giovani di rivolgersi ai loro pari per costruire una community con interessi in comune e, soprattutto, un territorio, in comune. La segnalazione di eventi ed approfondimenti è una occasione di confronto per molti ragazzi e ragazze. Sport, associazionismo, enogastronomia, cultura, Europa, rappresentano le tematiche trattate negli articoli e fungono da punto di partenza per creare collaborazioni e relazioni anche con le realtà locali, come le associazioni o i gruppi sportivi, che contribuiscono alla parte redazionale del progetto. 

Un altro volano per migliorare l’offerta ai giovani e alle giovani del territorio è la collaborazione tra i comuni dell’arco appenninico nel contesto dell’azione Note d’Appennino: Frassinoro, Montefiorino, Palagano e Prignano sfruttano i loro appuntamenti turistico-culturali per creare momenti di aggregazione rivolti ai più giovani, coinvolgendoli nelle iniziative per rafforzare da un lato il senso di appartenenza e dall’altra per permettere loro di esprimere le proprie competenze.

 

archiviato sotto: ,