NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Partecipazione

La città ideale costruita da ragazze e ragazzi è pronta

Scopritela dal 16 maggio negli oltre 40 appuntamenti in programma

Oltre 40 appuntamenti tra spettacoli, eventi e iniziative digitali in venti giorni di programmazione, dal 16 maggio al 4 giugno a Bologna, per raccontare la città del futuro, così come è stata pensata e immaginata da studentesse e studenti dagli 11 ai 25 anni. È la conclusione di Così sarà! La città che vogliamo, progetto di teatro partecipato, audience development, pedagogia civica e promozione territoriale sostenuto dal Comune di Bologna, realizzato da ERT Fondazione assieme a una rete di associazioni e realtà teatrali del territorio (Altre Velocità, Cassero LGBTI Center - Gender Bender Festival, Kepler-452, La Baracca - Testoni Ragazzi, Teatro dell’Argine) e finanziato con i fondi europei del Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane (PON Metro) 2014-2020.

Iniziato a fine novembre 2019, il progetto "Così sarà! La città che vogliamo" ha coinvolto in 18 mesi circa 3000 ragazze e ragazzi e 30 scuole e istituti di formazione della città di Bologna, proponendo oltre 700 incontri di laboratori, realizzando più di 140 video ed eventi pubblici digitali o in presenza, sperimentando diverse forme di partecipazione artistica. 

Tema portante è stato fin dall’inizio l’ideazione della città del futuro: quella città che dal 16 maggio al 4 giugno i/le giovani protagonisti/e presenteranno al pubblico bolognese.

A dare il via alla rassegna sarà, domenica 16 maggio, uno degli atti finali del progetto Politico Poetico del Teatro dell’Argine: uno Speakers Corner in Piazza Maggiore. Nato come un evento al confine tra flash mob e spettacolo teatrale diffuso, che ad aprile 2020 avrebbe dovuto popolare la piazza di Bologna con i/le partecipanti ai laboratori, è diventato, per via dell'emergenza sanitaria, un’installazione e un sito interattivo dedicato. Cento cassette di legno riempiranno Piazza Maggiore venendo a rappresentare simbolicamente i palchi da cui gli oltre 500 protagonisti del progetto faranno sentire la loro voce con video-racconti. 

Nei giorni successivi sono in programma decine e decine di eventi, in presenza e online, realizzati da tutte le realtà coinvolte in questo grande progetto. Fino alla sera del 4 giugno quando, in Piazza San Francesco, si terrà l'evento conclusivo: "La città è nostra! Così è la Bologna che vogliamo", uno spettacolo con la Compagnia permanente di ERT Fondazione e le studentesse e gli studenti che hanno preso parte ai laboratori durante il progetto.

Nel corso dei venti giorni della rassegna saranno presentati anche gli esiti pubblici delle 6 idee vincitrici del Concorso di idee lanciato lo scorso novembre, selezionate tra oltre 123 proposte.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito, previa prenotazione. Per non perdere neanche un dettaglio della nuova città, che si svelerà davanti ai vostri occhi nei prossimi venti giorni, controllate il programma! Lo trovate qui

archiviato sotto: ,,