NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Lavoro

Se il mio lavoro fosse un film. Il documentario di Federico Baracchi

Tra sogni e sacrifici. I giovani di Carpi raccontano il mondo del lavoro

Sono circa 300 le ragazze e i ragazzi delle scuole superiori di Carpi che hanno preso parte, dal settembre 2019, ad un lungo percorso di conoscenza e approfondimento sul mondo del lavoro e, in particolare, sulle realtà produttive presenti sul proprio territorio, attraverso incontri mirati con aziende, interviste, colloqui con professionisti e professioniste. Un'attività di indagine che ha consentito loro, in un primo momento, di avvicinarsi ad un mondo che resta sempre troppo lontano dai banchi di scuola per poi lasciare spazio libero alle loro personali riflessioni, ai propri desideri, alle proprie ambizioni, alle aspettative e alle difficoltà di chi ha tra i 14 e i 19 anni e si interroga su un futuro incerto. 

Un lungo percorso che, dopo sette visite aziendali, un lavoro di gruppo e quattro mesi di riprese, ha trovato la sua sintesi del docufilm "Se il mio lavoro fosse un film", reportage prodotto dall'Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Carpi in collaborazione con gli Istituti Superiori e alcune aziende del territorio. Il lungometraggio, diretto da Federico Baracchi, è stato realizzato all’interno del progetto triennale G.E.A. (Giovani Emancipati Adesso!) e Mac’è Lavoro a Carpi!, attività sostenute dall'Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Emilia-Romagna attraverso la legge regionale 14/08 "Norme in materia di politiche per le giovani generazioni". 

Il docufilm, le cui riprese si sono concluse a febbraio, appena prima della chiusura delle scuole imposta dall'emergenza Covid-19, è un racconto corale. Ci sono le impressioni delle ragazze e dei ragazzi dell’IPSIA “Vallauri” che hanno partecipato alle visitedi importanti realtà produttive di vari comparti: meccanica di precisione (Angelo Po) automotive (Zadi), meccatronica e fonderia (Centauro), moda (Daniela Dalla Valle e Donne da Sogno, Fotografo Mantovani, archivio Max Mara). E ci sono le idee, le riflessionidi un gruppo di giovani composto da studenti di quattro Istituti Superiori (I.P.S.I.A "G. Vallauri" - Liceo statale "M. Fanti" - I.T.C.S "Meucci" - I.T.I.S. "L. Da Vinci") e volontari di Servizio Civile, che hanno partecipato ad un lavoro di gruppo presso il Teatro Comunale e hanno elaborato una sintesi dei tanti contributi raccolti durante il progetto. 

Sono tanti fotogrammi che uno dopo l’altro raccontano un’unica storia, quella comune a tante ragazze e tanti ragazzi. Ci sono i loro sogni e le loro aspettative, c'è il loro punto di vista, completamente libero, sul mondo del lavoro. Ci sono le percezioni sulle opportunità offerte dalla Città di Carpi, c'è la narrazione delle esperienze dei genitori, ci sono dei giudizi di merito sugli insegnamenti della scuola e alcune considerazioni sull’informazione che giunge dai media.

Il film sarà presentato in streaming mercoledì 27 Maggiodalle ore 10 sul canale YouTube del Comune di Carpi e resterà poi a disposizione sia delle scuole come attività didattica che di tutte le cittadine e di tutti i cittadini che vorranno approfondire la realtà economica carpigiana e quella della futura generazione di giovani lavoratori e lavoratrici. 

Maggiori informazioni sul documentario le trovate sul sito del Comune di Carpi. Se volete vedere il trailer cliccate qui

archiviato sotto: ,