NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Estero

Premio di laurea "L'Europa che sarà"

Nuove opportunità dalla Regione per chi ha scritto una tesi di laurea sui temi europei

Anche quest’anno l’Assemblea legislativa mette in palio 2 premi, di 10mila euro ciascuno, per un addestramento professionale retribuito di 11 mesi al Centro Europe Direct.

Il Premio intende valorizzare tesi di Laurea Magistrale (2° ciclo) o Laurea Magistrale a ciclo unico dedicate a tematiche in ambito europeo, come il funzionamento dell'Unione Europea, le politiche comunitarie, le progettualità in corso e quelle future, gli aspetti relativi all’esercizio della cittadinanza europea, le relazioni fra Stati e fra Stati e UE, le relazioni fra Regioni europee, discusse a partire dal' 1 gennaio 2019. 

Ecco i requisiti per partecipare: 

- avere una Laurea Magistrale (2° ciclo o a ciclo unico) conseguita in una Università dell’Emilia-Romagna tra il 1° gennaio 2019 e il 13 settembre 2021;

- essere residente in Emilia-Romagna e aver conseguito una Laurea Magistrale (2° ciclo o a ciclo unico) in un qualsiasi ateneo tra il 1° gennaio 2019 e il 13 settembre 2021.

I premi verranno assegnati sulla base della valutazione dei seguenti criteri: voto di laurea, attinenza della tesi alle tematiche del bando, lettera motivazionale, coerenza del curriculum con le attività svolte dal Centro Europe Direct, conoscenza delle lingue procedurali della Commissione europea (inglese, francese e tedesco). 

Avete tempo fino al 13 settembre per candidarvi! Per saperne di più e partecipare, consultate i materiali sul concorso “L’Europa che sarà” sul sito.

archiviato sotto: ,,