NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Creatività

Be creative! Torna il bando INCREDIBOL

Con un'edizione speciale, per sostenere imprese e professioni culturali e creative

Sarà un'edizione speciale quella del 2020 di INCREDIBOL-l’INnovazione CREativa DI BOLogna. Speciale come il periodo che stiamo attraversando e che ha portato ogni settore, incluso quello delle imprese e delle professioni culturali e creative, a vivere momenti di difficoltà e dover pensare e realizzare progettualità innovative per far fronte all'emergenza sanitaria. Ed è proprio a queste innovazioni che guarda il bando di quest'anno del progetto che dal 2010 sostiene lo sviluppo delle professioni e delle imprese culturali e creative dell’Emilia-Romagna attraverso contributi, spazi e servizi di accompagnamento.

Vediamo insieme le principali novità

Con una dotazione complessiva più che raddoppiata rispetto all’anno precedente, di 400mila euro, suddivisi in contributi fino a 20mila euro ciascuno, a seconda della dimensione del soggetto proponente, il bando sarà aperto a tutta la regione e andrà a finanziare progetti di innovazione di prodotto, di processo o di organizzazione già avviati o in fase di sviluppo, per adeguare la propria organizzazione agli effetti del COVID a medio e lungo termine, con particolare riferimento all’ambito dell’industria culturale e alla capacità di interagire con altri settori economici.

Inoltre, Incredibol! 2020 offrirà ai vincitori servizi di formazione, consulenza e promozione, oltre al vantaggio di entrare a far parte di una community composta dai vincitori delle precedenti edizioni e dai partner di progetto.

Ambiti e soggetti ammissibili

La definizione di "imprese culturali e creative" adottata è quella della legge 205/2017, comma 57 art.1, ovvero realtà aventi un'attività stabile e continua e aventi per "soggetto sociale esclusivo o prevalente l'ideazione, la creazione, la produzione, lo sviluppo, la diffusione, la conservazione, la ricerca e la valorizzazione o la gestione di prodotti culturali, intesi quali beni, servizi e opere dell'ingegno inerenti alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, alle arti applicate, allo spettacolo dal vivo, alla cinematografia e all'audiovisivo, agli archivi, alle biblioteche e ai musei, nonché al patrimonio culturale e ai processi di innovazione ad esso collegati". Dato l'alto grado di interdisciplinarità che caratterizza il settore, questo modello è da ritenersi indicativo e non esaustivo.

Possono presentare domanda imprese, liberi/e professionisti/e, studi associati e associazioni attivi nel settore artistico, culturale e creativo che abbiano messo in atto o stiano sviluppando soluzioni innovative per reagire all’emergenza in corso, in grado di avere effetti sia nel breve termine sia nel medio-lungo termine. Tutti i soggetti devono avere sede operativa e attività prevalente nel territorio della Regione Emilia-Romagna alla data del 1° luglio 2020.

Il tour in Emilia-Romagna

Visto che ci sono diverse novità si è deciso di organizzare un tour di presentazione di Incredibol! 2020, un viaggio in Emilia-Romagna alla scoperta della nona edizione del bando. Tanti gli incontri, in presenza e online, che serviranno per analizzare l’avviso pubblico in tutti i suoi aspetti: i benefici offerti ai vincitori, i requisiti necessari per partecipare, i criteri di valutazione e le modalità di presentazione della domanda. Si discuterà anche dei progetti dei partecipanti. Trovate tutte le tappe qui

Come partecipare

Anche quest’anno la partecipazione è possibile attraverso la compilazione di un form online, accedendo con credenziali di identità digitale ad alta affidabilità. La domanda deve essere presentata entro le ore 13.00 del 29 settembre 2020. 

Il bando, il link per accedere al modulo e tutte le informazioni utili sono online sul sito di INCREDIBOL!. Per maggiori informazioni potete scrivere a .  

archiviato sotto: ,,