NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Creatività

Arte e Memoria - Una pietra per ricordare

Il laboratorio di comunità a Monte San Pietro

Arte e Memoria - Una pietra per ricordareè un progetto partecipativo di comunità dedicato alle cittadine, ai cittadini e al territorio di Monte San Pietro (BO) nato per generare un processo collettivo in memoria della Resistenza Antifascista che ha condotto alla realizzazione di un’opera d’arte pubblica: Intrecci di Memoria.

Il laboratorio di comunità assume la memoria - storica e collettiva - come elemento fondante del proprio processo conferendole funzione di aggregante e connettore/attivatore di nuove relazioni intergenerazionali basate su un principio di condivisione, di mantenimento e radicamento del senso di appartenenza ad una comunità.

In questa visione, l’arte diviene strumento utile al dialogo, al confronto, al superamento delle criticità e rappresenta un patrimonio nella costruzione di nuove narrative di comunità, rendendole sempre più inclusive e predisposte ai mutamenti.

Partendo dalla capacità di cambiamento delle piccole comunità dove la prossimità è sostegno e reciproca cura, promuovendo la valorizzazione della diversità e dell’incontro tra memoria e presente, Arte e Memoria - Una Pietra per Ricordare, vuole essere una promessa, un tentativo, una possibilità di autodeterminare il senso più profondo di socialità e attenzione verso l’altro da sé attraverso un atto, un gesto pubblico e condiviso: la costruzione di un segno, una traccia tangibile sul territorio a memoria di quanto vissuto, un intreccio di mani e visioni che così divengono patrimonio di tutti, a sostegno di possibilità altre e future.

L’opera realizzata, Intrecci di Memoria, è un aula a cielo aperto; è luogo di incontro e scambio di competenze e possibilità di espressione del proprio sentimento e della propria visone di comunità.

La storia che caratterizza il luogo - come elemento identitario - il forte legame con i fatti avvenuti durante la Resistenza antifascista, le vite dei partigiani e delle partigiane che hanno lottato per l’affermazione di valori universali, sono fattori determinanti da cui si sono generate scelte tematiche, modalità di confronto, di realizzazione del percorso e il risultato conclusivo del progetto nel suo insieme.

In questo processo sono risultati determinanti i negoziati relativi all’identità culturale di un territorio per il diritto di tutti alla parola e all’immaginazione.

L’attenzione è stata posta sul fare assieme come luogo di significati, sulla grammatica comunitaria che considera l’utilità di un’analisi condivisa e dei suoi possibili processi generativi su temi come l’identità, confinamento, la memoria, la storia collettiva.

All’interno dell’opera di land art costituita da 50 pali di castagno e piante di salici ritorti, sono presenti dei QR CODE attraverso cui ascoltare le sound walk realizzate dai partecipanti e raccolte in un archivio sonoro open source e in divenire https://soundcloud.app.goo.gl/5jMdv.

In collaborazione con ANPI Monte San Pietro, Comune di Monte San Pietro, Fondazione Rocca dei Bentivoglio, Orto Giardino Condiviso Il Biricoccolo.

 

https://www.laconserva.it/index.php/ct-menu1-item3/ct-menu1-item4#sec-9de9

https://memorianovecento.emiliaromagnacultura.it/news/pietra-ricordare-intrecci-memoria/

 

archiviato sotto: ,