NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Partecipazione

Dalla Giornata della Memoria e dell’Impegno a Civica 2017

Con Libera tanti giovani contro le mafie

Anche quest’anno sul territorio regionale sarà una primavera di rinascita nel segno d’impegno civile contro le mafie grazie alle iniziative promosse da Libera – Associazioni Nomi e Numeri Contro le Mafie e Avviso Pubblico. Si tratta di iniziative che la Regione Emilia-Romagnapatrocina per la loro forte valenza nel contribuire a creare, soprattutto tra i giovani, una cultura della legalità, del diritto e della responsabilità proprio mentre i processi Black Monkey ed Aemilia certificano la presenza delle ramificazioni malavitose a livello locale regionale.

La XXII Giornata della Memoria e dell'Impegno

Punto di partenza di questa rinascita civile è il 21 marzo con la “XXII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie” che si svolgerà simultaneamente in oltre 4000 luoghi diffusi in ogni parte d'Italia. In Emilia-Romagna quest’anno la giornata sarà celebrata a livello regionale a Rimini e rappresenterà la prima e la più grande manifestazione antimafia della Romagna. Da tutte le province della regione arriveranno amministratori pubblici, associazioni e tanti studenti per commemorare insieme ai familiari le vittime innocenti della criminalità organizzata. Presenti anche gli assessori regionali Massimo Mezzetti ed Emma Petitti. Al pomeriggio spazio ai giovani dei presidi e dei coordinamenti di Libera Emilia-Romagna che si riuniranno per pianificare le azioni rivolte ai loro coetanei. L’appuntamento è aperto a tutti i giovani interessati e si svolgerà dalle ore 14 presso la sala del Buonarrivo in C.so D’Augusto.

“La valenza di questa Giornata della Memoria e dell’Impegno – ha dichiarato Daniele Borghi, referente del coordinamento Emilia-Romagna di Libera – è quest’anno rafforzata dall’essere stata riconosciuta a livello nazionale (col via libera lo scorso 1 ° marzo dalla Camera dei Deputati ndr). Tengo tuttavia a sottolineare – ha proseguito Borghi – come la Regione Emilia-Romagna già dal 2011 con la Legge 3/2011 abbia istituzionalizzato questa giornata a livello regionale inserendola in un quadro di azioni volte alla promozione della cultura della legalità, un quadro che si è ancor più ampliato e rafforzato con la recente approvazione del Testo Unico nato da un confronto anche con noi di Libera e con altre realtà dell’animafia sociale.”

Civica 2017

L’altra manifestazione promossa sempre da Libera e che gode del patrocinio della Regione Emilia-Romagna è “Civica- Iniziative di cultura antimafia” che, giunta alla sua 7° edizione, mira a sensibilizzare nel bolognese i cittadini sul fenomeno mafioso facendo emergere le esperienze positive per limitare il rischio di un controllo del territorio da parte delle realtà criminali già profondamente radicate. Ad essere coinvolti da marzo a giungo 2017 attraverso un programma ricco di eventi sono soprattutto i giovani: dagli studenti delle secondarie agli universitari. In particolare si segnalano un incontro promosso dal Laboratorio di politica del Liceo L. da Vinci di Casalecchio di Reno e le lezioni del corso “Mafie e antimafia” tenuto dalla professoressa Stefania Pellegrini che avrà docenti d’eccellenza nell’ambito della lotta alla mafia. Tra i temi affrontati in questa edizione di Civica: la memoria, i beni confiscati, il gioco d’azzardo, i testimoni di giustizia, la corruzione e i processi in regione sulle infiltrazioni mafiose.

Per saperne di più

Il programma della XII Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie a Rimini (jpeg, 536.1 KB)
Il programma di Civica 2017 (pdf, 1.5 MB)
Il sito Memoria e Impegno con Libera
Il sito di Libera Emilia-Romagna
Il sito di Libera Bologna

archiviato sotto: ,