Proworking

Dalla stesura del curriculum in poi. Ecco come possiamo aiutarti
Proworking

Uno dei nostri obiettivi principali è quello di sviluppare e promuovere l'autonomia delle giovani generazioni. Con differenti misure vogliamo offrirti la possibilità di autodeterminarti e realizzare le tue aspirazioni, di progettare il tuo futuro in Italia e all'estero.
Per farlo interveniamo, in via prioritaria, sul fronte della promozione di buona occupazione.

E' alla vostra domanda crescente di buon lavoro che vogliamo rispondere, per questo ci impegnamo nel sostegno ad azioni di "proworking".

Ecco in sostanza di cosa si tratta.

Attraverso i bandi Regionali dell'Assessorato alle Politiche Giovanili abbiamo promosso e continuiamo a promuovere la crescita e lo sviluppo dicentri di aggregazione sul territorio che siano un reale punto di riferimento per voi, per far crescere la socialità e il confronto, per attivare percorsi di protagonismo giovanile.
In questi spazi, però, soprattutto negli ultimi anni e per effetto della crisi economica ed occupazionale, è cresciuta esponenzialmente la richiesta di attivare progetti che mettessero al centro il tema del lavoro.

Ricerca LavoroSono nati così, a partire dai Centri di Aggregazione e dagli Informagiovani, dei percorsi che abbiamo voluto definire di "proworking", rivolti soprattutto a ragazze e ragazzi che non sono inseriti nè in un percorso formativo nè in uno professionale, i cosiddetti "neet" per cui l'Italia detiene un drammatico primato tra tutti i paesi Ocse.

Quando parliamo di "proworking" in pratica ci riferiamo prima di tutto a tutta una serie di azioni di orientamento ed informazioneper l'accesso al mercato del lavoro, anche tramite l'utilizzo e l'elaborazione di strumenti propedeutici come la compilazione di curriculum vitae, l'utilizzo di motori di ricerca e di altri canali per trovare insieme opportunità di lavoro, l'indicazione delle modalità migliori con cui presentare la propria candidatura per un' offerta professionale, lo svolgimento di colloqui motivazionali, un aiuto nella preparazione dei test attitudinali e momenti di studio sulle principali normative di diritto del lavoro e sugli inquadramenti contrattuali.

Inoltre, sono azioni di "proworking" anche i percorsi formativi e professionalizzanti con cui vogliamo sviluppare le tue competenze e renderti pienamente consapevole delle tue capacità e tutta una serie di strumenti che possono supportarti nell'avvio di un' attività di lavoro in autonomia, come consulenze gratuite su tematiche fiscali o giuridiche, sull' accesso al credito, sul marketing e sul fund-raising.

In poche parole ti aiutiamo a muovere tutti i passi necessari per la ricerca di una buona occupazione e per la tua crescita professionale.

A questo punto ti starai chiedendo come fare per usufruire di questi strumenti!

Molti di questi percorsi vengono attivati di anno in anno in seguito ai finanziamenti assegnati dalle Politiche Giovanili e si svolgono, come già detto prima, nei centri di aggregazione o negli spazi Informagiovani.

Cercali nella nostra sezione "news" oppure contatta lo spazio vicino a te per sapere se ha attivato qualche percorso che potrebbe interessarti. Trovi tutti gli spazi nella mappa.

Altri servizi li puoi trovare in Lavoro per Te, il portale di servizi dell'Agenzia regionale per il lavoro. Attraverso questo sito puoi chiedere una consulenza, consultare le offerte di lavoro, compilare un curriculum vitae o una lettera di presentazione.
Un ultimo consiglio: dai un'occhiata anche alle altre pagine di questa sezione perchè potrai trovare delle informazioni utili che potrebbero interessarti: il sistema dell' apprendistato e le varie forme di tirocini, opportunità occupazionali per le giovani generazioni nel campo dell' agricoltura, alcune dritte per fare un' esperienza di lavoro all' estero o informazioni utili per conoscere meglio la rete dei coworking o per aprire una startup o un' impresa innovativa

Formazione per l'occupazione

Ci sono decine e decine di corsi finanziati dalla Regione Emilia-Romagna con le risorse del Fondo Sociale Europeo per accrescere le competenze di chi è alla ricerca di un'occupazione. Le opportunità formative sono organizzate da enti di formazione accreditati dalla Regione, hanno una durata compresa fra le 240 e le 600 ore e rilasciano al termine un certificato di competenze oppure un certificato di qualifica professionale.

L'offerta è particolarmente varia: puoi trovare dai corsi per autoriparazioni a quelli per la produzione agricola, da quelli per l'erogazione di servizi turistici a quelli per l'installazione di impianti elettrici e molto altro ancora. Controlla l'offerta formativa sul sito E-R Formazione e Lavoro oppure consulta la banca dati presenti in Orienter: qui trovi i corsi di formazione autorizzati dalla Regione non finanziati che rilasciano un certificato di competenze o una qualifica professionale mentre a questo link puoi vedere i corsi di formazione regolamentata che si svolgono in Emilia-Romagna, sulla base di un’autorizzazione rilasciata dalla Regione e dalle Province.

Infine ti segnaliamo i percorsi finanziati dalla Regione per formare alte competenze specialistiche nel settore dello spettacolo dal vivo e quelli per chi desidera lavorare nel settore del cinema e dell’audiovisivo.

 

 

Il Patto per il Lavoro della Regione Emilia-Romagna

Insieme a Istituzioni locali, Università, parti sociali, datoriali, sindacali e al Forum del Terzo Settore la Regione Emilia-Romagna ha sottoscritto, il 20 luglio 2015, un Patto per il Lavoro per condividere strategie, azioni e strumenti capaci di generare buona occupazione nella nostra regione.

Ti interessa? Guarda i contenuti del documento