NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Creatività

Corso tecnico media server e sistemi interattivi

Scadenza 20 dicembre 2017

Il corso di formazione della Regione Emilia-Romagna, organizzato da Centoform, MOLPASS e Fondazione ITS Tecnologie e industrie creative (FITSTIC), in collaborazione con l’Associazione Giovani Artisti dell’Emilia-Romagna (GA/ER), si pone l'obiettivo di formare tecnici media server e sistemi interattivi, per eventi, TV ed installazioni multimediali, che abbiano competenze per utilizzare le nuove tecnologie per la gestione di luci, suoni e macchine per la realizzazione di allestimenti per gli spazi teatrali o di spettacolo ma anche per luoghi, situazioni e contesti esterni, offrendo strumenti di comunicazione e valorizzazione di beni del patrimonio culturale o di comparti esterni alle industrie culturali e creative.

Nel recente passato, il settore degli audiovisivi e del multimedia è stato attraversato da formidabili processi di cambiamento che hanno di fatto delineato nuovi e imprevedibili scenari, sia a livello di prodotti, sia a livello di servizi delle imprese che fanno parte di questo ramo della nostra economia. Nello specifico dell’audiovisivo, il grande tema di questi ultimi anni è stato quello del passaggio dall’analogico al digitale. Questo ha comportato radicali trasformazioni del lay-out e degli strumenti stessi con cui si realizzano un filmato o una colonna sonora. Ovviamente, anche il mondo dello spettacolo e in particolare il mondo dello spettacolo dal vivo in senso lato - rappresentazioni artistiche e teatrali; recite, eventi lirici, musical e concerti; congressi e conferenze; comunicazione ed esposizione di prodotti; eventi fieristici etc. – è stato fortemente interessato dalla “rivoluzione” digitale e, più in generale, dallo sviluppo e implementazione di sempre più evolute tecnologie multimediali.

Oggi c’è bisogno di tecnici e operatori dello spettacolo fortemente motivati e specializzati nel gestire correttamente e in autonomia tutte le sofisticate apparecchiature e tutti i sistemi integrati video-audio-luci, che il mercato produce con elevato turnover. Senza tecnici idonei e ben preparati, oggi non è più possibile dimostrare e valorizzare le capacità e le funzionalità dei prodotti tecnologici multimediali, integrati per necessità, nei vari settori della scenotecnica.

Nel contesto di quanto sopra descritto, si delinea il progetto, che si pone il macro-obiettivo di formare giovani sviluppando competenze professionalizzanti da investire nel backstage e nella fase progettuale dello spettacolo, incrementandone le opportunità occupazionali derivate dall'applicazione al mondo dello spettacolo della tecnologia della comunicazione audio-visiva. Il presente corso di formazione ha come obiettivo fornire ai partecipanti competenze collegate alle più moderne tecnologie dell'informazione e della comunicazione connesse al mondo dello spettacolo. In particolare, il percorso formativo fornirà competenze per la gestione integrata di sistemi audio-luci-video con tecnologie digitali oltre a competenze di grafica 3D per la scenotecnica e a competenze relative alla gestione delle reti informatiche, centrali per poter gestire l'interconnessione dei diversi sistemi interessati. I partecipanti, così formati, potranno operare nel settore dello spettacolo (TV, live, allestimenti) con nuove competenze connesse alle tecnologie digitali.

Il corso si rivolge a 12 persone residenti/domiciliate in Emilia-Romagna in data antecedente l’iscrizione alle attività, che hanno assolto l’obbligo di iscrizione e il diritto-dovere all’istruzione e formazione, con conoscenze avanzate di informatica, conoscenze di base relativamente a programmi di grafica, conoscenze di lingua inglese per comprensioni di terminologie tecniche ed elementi di scenotecnica.

Il corso avrà la durata di 480 ore, di cui 360 di aula-laboratorio e 120 di project work. Al termine, sarà rilasciato un attestato di frequenza a percorsi di alta formazione.

Scadenza per la presentazione delle candidature: 20 dicembre 2017.

Per ulteriori informazioni consulta il bando (pdf, 1.2 MB) 

Info: http://www.centoform.it/; -

archiviato sotto: