NEWS

LE NOTIZIE DAL PORTALE GIOVANI

Creatività

Architettura, design, urbanistica. Apre la Scuola Internazionale Archivio Leonardi

Iscrizioni online. Previste borse di studio e agevolazioni

Casa Archivio Cesare Leonardi

C’è tempo fino al 16 settembre per inviare la propria candidatura per partecipare alla prima edizione della Scuola Archivio Leonardi che si avvierà a ottobre 2019 presso l’ex officina OvestLab, nel cuore del Villaggio Artigiano di Modena Ovest.
Scuola Archivio Leonardi è una scuola indipendente che nasce dal desiderio di trasmettere il metodo di lavoro dell'architetto, urbanista, designer e artista di fama internazionale Cesare Leonardi e il suo approccio “trasversale” caratterizzato dalla capacità di declinare un pensiero unico in diversi ambiti disciplinari.

È rivolta a studenti e studentesse, giovani progettisti/e e ricercatori e ricercatrici (preferibilmente under 35) italiani e non che intendono sviluppare la propria progettualità attraverso un percorso multidisciplinare nei campi dell’architettura, del design, della produzione artigianale e della trasformazione urbana.
Un’opportunità unica per fare progredire la ricerca personale degli studenti, sviluppando attitudini pratiche, abilità manuali e una dimensione più artistica applicata alla progettazione, cogliendo allo stesso tempo l’opportunità di conoscere da vicino il lavoro di un “Maestro” del Novecento.

Due moduli: Alberi e Solidi

A partire dalle principali tematiche di ricerca dell’architetto, la didattica della Scuola si articola in due moduli: uno autunnale (ottobre-gennaio) dedicato ai Solidi (design, processo, produzione e mercato) e uno primaverile (marzo-giugno) dedicato agli Alberi (progettazione del verde, della città e del territorio, rapporto uomo-natura). Il modulo Solidi insegnerà agli studenti a conoscere i materiali, sviluppare e realizzare un’idea, padroneggiare tecniche di lavorazione e tecniche di produzione, gestire progetti in autoproduzione, documentare il processo di progettazione, oltre a trasmettere conoscenze di storia dell’arte, del design e dell’architettura.

Il modulo Alberi riprende invece il grande lavoro di progettazione del verde di Leonardi, conosciuto soprattutto per il volume “L’Architettura degli Alberi” (Leonardi e Stagi, 1982), manuale di riferimento per generazioni di studenti e architetti-paesaggisti, esito di vent’anni di studi, viaggi, catalogazione fotografica e infine meticoloso ridisegno in scala 1:100. Una ricerca, corredata dallo studio delle ombre delle chiome proiettate a terra e dei colori stagionali di ogni singola specie, che è stata applicata da Leonardi e Stagi in una serie di progetti di parchi, alcuni realizzati e altri rimasti su carta. Il corso insegnerà agli studenti a conoscere gli alberi, ad analizzarne forma, struttura, colore, contesto, ambiente; inoltre fornirà loro pillole di botanica e agronomia, nozioni di benessere ambientale, tecniche di analisi urbana e del territorio e conoscenze di storia del giardino e della città.

Oltre alle attività didattiche del programma, gli studenti avranno anche l’opportunità di seguire il Programma Pubblico della Scuola, costituito da workshop, lezioni aperte, visite guidate, talk e altri appuntamenti aperti al pubblico. Inoltre, gli studenti potranno frequentare attivamente le diverse attività e i progetti di OvestLab, fabbrica civica che intreccia programmazione culturale, attivazione del territorio e produzione artistica con l’obiettivo di contribuire alla rigenerazione dello storico quartiere del Villaggio Artigiano di Modena.

La Scuola è un progetto realizzato dall' Archivio Architetto Cesare Leonardi - associazione fondata nel 2010 da architetti ed ex-collaboratori di Cesare Leonardi, impegnata nella catalogazione e divulgazione dei materiali conservati nella straordinaria casa-studio di Modena, archivio tutelato dalla Sovrintendenza dei Beni Culturali - e daAmigdala, collettivo che intreccia arte pubblica e rigenerazione urbana e che dirige la fabbrica civica OvestLab a Modena.

Scuola Archivio Leonardi è uno dei sei progetti nazionali vincitori del bando Culturability di Fondazione Unipolis nel 2018 e ha ricevuto la menzione speciale da parte del Mibac - Ministero per i beni e le attività culturali.

Come iscriversi

Possono partecipare alle selezioni giovani con un’età preferenziale tra i 18 e i 35 anni. Per ognuno dei due moduli sono disponibili 10 posti ed è possibile candidarsi per un solo modulo, o per entrambi.
Per candidarsi è necessario inviare entro il 16 settembre 2019 il form di iscrizione allegando un breve curriculum e un progetto individuale, già avviato o che si desidera avviare, attinente ai temi dell’artigianalità e/o del paesaggio. Il progetto individuale sarà sviluppato all’interno della Scuola attraverso attività laboratoriali, lavoro individuale e un percorso di affiancamento con tutor, docenti e ospiti esterni. Per chi invia il form di iscrizione entro il 19 agosto e viene selezionato è prevista una quota di iscrizione ridotta.

Grazie al supporto di Culturability e dell’Ordine degli Architetti di Modena sono disponibili diverse borse di studio e altre agevolazioni per consentire la frequentazione alla Scuola. 

archiviato sotto: ,,