Ivipro Days: quando il videogioco è cultura

Ivipro Days: quando il videogioco è cultura
Quando dal 14/09/2019 alle 10:30
al 15/09/2019 alle 17:00
Dove Ferrara
Aggiungi l'evento al calendariovCal
iCal

ph. Italian Videogame Program
In un mondo sempre più interattivo come il nostro, i videogiochi non sono solo un mezzo di svago, ma anche un potentissimo strumento culturale. È il tema attorno al quale ruotano gli Ivipro Days, in programma al Castello Estense di Ferrara il 14 e il 15 settembre. Si tratterà di due giornate sui generis, fitte di appuntamenti che esplorano le diverse potenzialità del videoludico: dalla valorizzazione del territorio all’uso nell’industria e nei musei, passando per la cultura popolare e la capacità di raccontare gli eventi della storia contemporanea. In ciascuno di questi casi il videogame è una narrazione, capace di stimolare attivamente lo spettatore.

L’idea nasce dalla volontà dell’Associazione Ivipro (Italian Videogame Program) di indagare il videogame come oggetto complesso, a metà tra tecnologia, divertimento, simulazione e arte.
Sono previsti incontri con studiosi ed esperti del settore.

Ecco il programma in breve.

Sabato 14 settembre

• 10.30 Introduzione e saluti istituzionali
• 11.00 The sidewalk and the smart city. Stories of sensors, photographs, submarines, and robots. Conferenza (in inglese) di Gabriele Ferri sulle città del futuro e sugli spazi di aggregazione videoludici.
• 12.00 Convey meaning with text messages: Bury Me, My Love and Mµ. Incontro (in inglese) con Florent Maurin sulla messaggistica e le sue narrazioni.
• 13.00 Pausa pranzo
• 14.30 Dalla cultura popolare al videogame: Football Drama e Hundred Days. Conversazione con Pietro Polsinelli ed Elisa Farinetti.
• 15.30 Myths, legends and tourism in the psychological horror game Someday You’ll Return. Jan Kavan discuterà di come i videogiochi thriller incorporino il folklore. In inglese.
• 16.30 L’Emilia-Romagna nei videogiochi: esperienze in regione. Incontro con Stefano Rossitto, Mauro Guerra, Lara Oliveti, Giancarlo Bechicchi.
• 18.00 Aperitivo Networking

Domenica 15 settembre

• 10.00 Educare al territorio, divulgare il patrimonio. Conversazione con Elisabetta Modena, Federica Pascotto, Giovanna Hirsch e Rosy Nardone.
• 11.00 Designing Serious Games on Contemporary History. Vít Šisler parlerà del rapporto tra videogiochi e storia contemporanea. In inglese.
• 12.00 Videogiochi e musei: quale direzione? Conversazione con Paola Desantis, Antonella Pinna, Maurizio Amoroso, Michele Scioscia.
• 13.00 Pausa pranzo
• 14.30 Unexpectedly Italian: glimpses of another Italy in Santa Ragione’s games. Conferenza in inglese di Pietro Righi Riva sugli stereotipi italiani nelle produzioni videoludiche americane.
• 15.30 Industria, audiovisivo e turismo: il pixel della situazione

L’iniziativa è a ingresso gratuito su registrazione, ed è rivolta tanto alle aziende interessate al potenziale comunicativo dei videogiochi, quanto a studenti e studentesse e agli appassionati. L’appuntamento, promosso da IVIPRO con il supporto organizzativo di Game Happens, è cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna e realizzato con il patrocinio del Comune di Ferrara. 

Per registrarti visita la pagina apposita. Per maggiori informazioni puoi consultare il sito Ivipro.

archiviato sotto: